Non sono stupende queste piccole candele in soia naturale e lavanda? Le ha realizzate Cecilia Lattari, in arte Edera di Altremagie, artista e artigiana eclettica che ci stupisce con continue meraviglie 🙂

Ne approfittiamo anche per annunciare che Edera sarà presente domenica 9 ottobre al VeganDays di Livorno, con un corso gratuito sui saponi artigianali 🙂

Ingredienti:

Cera di Soia

Stoppini in cotone

Fermastoppini in metallo

Lavanda essiccata

Olio essenziale di Lavanda Biologico

Due pentolini per il bagnomaria

Cucchiaio di Legno

Piccoli contenitori in vetro, meglio se riciclati

Una piccola pinza

Fogli di giornale

Il procedimento passo per passo:

Primo passo

Preparate la Cera di Soia, tagliandola a pezzettini e mettendola in un pentolino.

Secondo passo

Mettete il pentolino contenente la cera a bagnomaria, e accendete il fuoco. Lasciate sciogliere dolcemente la cera, mescolando con un cucchiaio di legno.

Mentre la cera si scioglie, preparate il tavolo da lavoro: ricoprite la superficie con carta di giornale e allineate i vostri barattolini.

Tagliate gli stoppini della lunghezza desiderata: ricordate che lo stoppino deve fuoriuscire dal vasetto almeno 4-5 cm.

Una volta che la cera si è completamente fusa spegnete il fuoco, toglietela dal bagnomaria e mettetela da parte.

Inserite gli stoppini nella cera fusa e lasciateli asciugare sulla carta di giornale.

Terzo passo

Una volta asciutta la cera sugli stoppini, inseriteli ne ferma stoppini e stringeteli bene con una pinza, alla base.

Quarto passo

Colate un piccolo quantitativo di cera nel vostro vasetto. Ne dovete mettere pochissima: serivirà per tenere fermi gli stoppini.

Una volta che si sarà leggermente raffreddata, inserite lo stoppino al centro del vasetto.

Quando la cera presente nel vasetto sarà solidificata, versate la cera rimanete, facendo attenzione che non sia troppo calda. Prima di versarla aggiungete l’olio essenziale alla cera, mescolando sempre con il cucchiaio di legno.

Se gli stoppini non rimangono verticali, aiutatevi con piccoli stecchini in legno, per sorreggerli.

Quinto passo

Quando la cera si sarà raffreddata, ma non del tutto, aggiungete fiori essiccati di lavanda per l’effetto decorativo.

Buon Lavoro!

Tutorial a cura di Edera www.altremagie.blogspot.com – Tutti i diritti riservati

Francesca

Oddio… sogno!!!!!!!!!!! Proprio a Livorno!!! domenica sarò in prima fila, che bellissima notizia!!!!

Margherita

Che meraviglia queste candele,una domandina dove compri quei piccoli bicchieri o contenitori??Oltre a reciclare i vasetti di vetro naturalmente ^^

Redazione Hobbycandele.com

Dove li compra Edera non so, ma ne trovi di simili sia nei colorifici che nei Brico, Leroy Merlin ecc 🙂 Di solito sono nella sezione decor o tra gli oggetti per decoupage, composizioni di fiori…

Edera

Grazie mille per i complimenti!
I vasettini di vetro in questione li ho presi ad ikea, ma li trovi come diceva la Redazione anche nelle ferramenta o nei negozio di hobbystica. Io sto cercando di riciclare il più possibile, e sto sperimentando ultimamente vari contenitori…che poi posterò sul mio sito 🙂

Aggiungi un commento