Archivio 08/2007

rustiche1.jpg

Le candele rustiche (dette anche marmorizzate opache) sono candele particolarmente eleganti, da utilizzare da sole o in composizioni con fiori secchi, rami, raffia naturale. Offrono un’alternativa molto creativa alle normali candele monocolore e sono più originali di queste.
Se però siete alla vostra prima esperienza con la creazione di candele, vi consigliamo di realizzare prima una candela semplice monocolore seguendo la nostra Ricetta base per candele in cera.

Necessario:

  • cera neutra
  • colorante per cera
  • 1 profumazione per cera oppure olio essenziale
  • 1 stoppino
  • stampo per candele in cera (metallo o policarbonato)
  • 1 bacinella con acqua fredda, meglio se con ghiaccio, in grado di contenere completamente lo stampo.

Fondere la cera come illustrato nella nostra Ricetta base per candele in cera. Misurare il punto di fusione della cera, in gradi, inserendo il termometro quando la cera comincia a fondere.
Aggiungere il colore e l’olio essenziale o la fragranza come di norma. Misurare il punto di fusione della cera, in gradi, inserendo il termometro quando la cera comincia a fondere. Poi lasciar raffreddare la cera fino a 10 °C sopra il punto di fusione della cera. Posizionare lo stoppino nello stampo come illustrato dalla Ricetta base per candele in cera.
A questo punto, versare pochissima cera in un contenitore freddo, portarla a temperatura ambiente e poi versarla nello stampo, facendolo ruotare e muovendolo per formare uno strato di 2-3 millimetri sulle pareti dello stampo.
Poi aspettare 3-4 seconti e versare in un colpo solo tutta la restante cera calda. Attenzione a non versarla troppo lentamente, potrebbero formarsi delle striature dovute ai livelli di cera che vanno sovrapponendosi.
Una volta riempito lo stampo, inserirlo nella bacinella di acqua fredda e lasciarlo per un’ora almeno. Estrarre lo stampo e attendere la completa asciugatura.